Facebook     Google     pinterest

Scuola di Polizia

  • Written by Marco di Fabrizio
  • Published in Film
Recensione Scuola di Polizia Recensione Scuola di Polizia

Scuola di Polizia è una commedia rozza, rumorosa e al limite dell'incredibile. Buona parte della trama si fonda su situazioni sessiste e che sfociano in una ilarietà disarmante. Il film, che ha avuto molti sequel ha avuto un incredibile successo nei cinema come nel mercato casalingo delle VHS prima e dei DVD dopo.

Il notevole successo del film, che spiegava in maniera goliardica come diventare poliziotto, è tutto merito di una ottima trama e di un cast in grado di regalare delle scene incredibili.

La trama di Scuola di Polizia in breve


Visto l'enorme incremento di delinquenza e la carenza di agenti di polizia, il neo eletto sindato di una fantomatica città americana, il nome della città non è mai stato detto, ha fatto forti pressioni al locale dipartimento di polizia per accettare quante nuove reclute volontarie. Questo, abolendo i requisiti di idoneità, il livello di istruzione e gli standard medici che normalmente si usavano per scremare i pretendenti al posto di poliziotto. All'interno del corpo poliziesco, non tutti sono stati contenti delle nuove imposizioni arrivate dal sindaco appena eletto.

Carey Mahoney (Steve Guttenberg), è un uomo accomodante che si è più volte messo nei guai con la legge. In alternativa al carcere, è costretto a far parte delle forze di polizia. Questo, a causa di una proposta da parte del capitano Reed, amico del padre di Mahoney che era stato in pattuglia con lui in gioventù.

Mahoney accetta il tutto con molta riluttanza, prendendo la decisione che avrebbe fatto tutto il possibile per farsi sbattere fuori dalla Scuola di Polizia. Tuttavia, il capo della polizia, Henry Hurst (George R. Robertson), indignitato e adirato per l'abolizione dei requisiti imposti dal sindaco decide di tenere e mettere in servizio tutti i cadetti presenti in Accademia di polizia.

La disciplina del Tenente Harris, insieme al maldestro Comandante Lassard, sono messe a dura prova quando scoppia una rivolta in città. Gli ufficiali, che devono ancora completare la loro formazione all'interno della Accademia di Polizia, vengono inviati come supporto alle forze di polizia attuale. Ora, devono dimostrare tutto quello che hanno imparato e il loro coraggio per diventare dei veri e propri poliziotti.

Curiosità e Fatti su Scuola di Polizia


  • Il prologo del film è basato su un avvenimento che è accaduto a Miami nel 1984. L'aumento spropositato della criminalità all'interno della città, ha costretto la polizia a assumere un numero spropositato di nuove reclute per fare fronte al picco criminale.
  • Lo scherzo del lucido da scarpe sul megafono, è stato recuperato da una precedente canzonatura subita dal regista Michael Winner sul set di un precedente film. La comicità e l'ilarietà della scena, erano ideali da inserire in questo irriverente film.
  • Marion Ramsey (Laverne Hooks), ha indossato una imbottitura sotto la divisa durante tutte le riprese del film. Tutto questo, per rendere più stridula la sua voce, visto che realmente è molto più profonda e cupa.
  • Nella scena della simulazione della sparatoria nella città, la voce del tenente Harris è più roca perché quel giorno ha recitato con la febbre. Visto il ritardo accumulato, e la mancanza di budget per rimandare la scena, si è deciso di farlo recitare anche se era influenzato.
  • Il regista Hugh Wilson è stato contattato solo per la sceneggiatura del film. Al momento della firma del contratto, ha posto la condizione che avrebbe accettato solo se le produzione del film gli garantiva la regia dello stesso.
  • Il personaggio di Larvell Jones, fu inserito nella sceneggiatura dopo il casting di Michael Winslow. Hugh Wilson, rimase così sorpreso dalla mimica dell'attore che decise di rendere i suoi scatch una parte fondamentale del personaggio da lui interpretato.

Cast del film Scuola di Polizia


Cadetti dell'Accademia di Scuola di Polizia

  • Steve Guttenberg è il cadetto Carey Mahoney
  • Kim Cattrall è il cadetto Karen Thompson
  • Bubba Smith è il cadetto Moses Hightower
  • Donovan Scott è il cadetto Leslie Barbara
  • Michael Winslow è il cadetto Larvell Jones
  • Andrew Rubin è il cadetto George Martin
  • David Graf è il cadetto Eugene Tackleberry
  • Bruce Mahler è il cadetto Douglas Fackler
  • Marion Ramsey è il cadetto Laverne Hooks
  • Brant Von Hoffman è il cadetto Kyle Blankes
  • Scott Thomson è il cadetto Chad Copeland

Staff dell'Accademia di Scuola di Polizia

  • G.W. Bailey è il luogotenente Thaddeus Harris
  • George Gaynes è il comandante Eric Lassard
  • Leslie Easterbrook è il sergente Debbie Callahan
  • George R. Robertson è il capo Henry J. Hurst

Altri personaggi di Scuola di Polizia

  • Debralee Scott è Miss Fackler
  • Ted Ross è il capitano Reed
  • Doug Lennox è il capo dei malviventi
  • Georgina Spelvin è Hooker
  • Don Lake è il Signor Wig

Colonna Sonora del film Scuola di Polizia

Main Title/Night Rounds (1:52)
Rounds Resume/Tackleberry (1:10)
Barbara (0:51)
Join Up (1:10)
The Academy (1:16)
Recruits (1:54)
Pussycat/Uniforms (1:56)
Assignment (1:20)
Formation/Move Out (3:26)
Obstacles (2:15)
Martin and Company (0:46)
Ball Games (0:27)
More Martin (0:28)
Regrets (1:05)
Guns/In Drag (4:01)
Warpath (0:28)
Improvement (1:15)
Jam Up (0:42) Hightower Drive (1:37)
Santa Claus Is Coming to Town - J. Fred Coots and Haven Gillespie (0:40)
Need to Talk/Hightower Leaves (1:16)
Riot Starts (1:25)
Riot Gear (2:42)
SOB (0:32)
Match (1:44)
Where’s Harris? (2:40)
Straighten Up (1:26)
Police Academy March (1:06)
El Bimbo - Claude Morgan, performed by Jean-Marc Dompierre e la sua orchestra (1:49)

Nel 2013 l'etichetta discografica La-La Land Records rilasciò una versione limitata della colonna sonora di Robert Folk.

Questo film, fa parte dei Film da vedere almeno una volta nella vita. Le scene cult, che nel corso degli anni sono state riprese e variate in moltissimi altri film, così come i protagonisti; sono entrati di diritto nel mio palmares di film memorabili. Ogni volta che lo ritrasmettono in tv, non perdo occasione per guardarlo e farmi delle grosse e grasse risate.