Facebook     Google     pinterest

Cosa bisogna sapere per investire in diamanti?

Investire in diamanti Investire in diamanti

Scegliere di investire in pietre preziose i nostri risparmi, è una delle scelte migliori per chi vuole sfuggire dalla recessione economica degli ultimi anni. L’economica, che come un pendolo fluttua sia in negativo che in positivo, può essere un grosso problema per chi decide di diversificare il collocamento dei propri fondi.

La maggior parte delle opzioni di investimento tradizionali, hanno tutte un’alta percentuale di rischio; che mette a repentaglio una parte se non tutta la somma investita. Chi sceglie di investire in diamanti, proprio per le loro caratteristiche, sono una delle scelte migliori per chi vuole investire nel lungo periodo una determinata somma di denaro.

Secondo la maggior parte degli esperti nel settore finanziario, le tendenze del mercato si stanno spostando verso il commercio di gioielli e diamanti antichi e di pietre uniche. La sempre maggior richieste di diamanti antichi da parte degli investitori in tutto il mondo, ha fatto sì che questa forma d’investimento diventi sempre più redditizia.
Vediamo il perché di questa affermazione.

Perché la domanda di diamanti antichi è sempre maggiore?


I diamanti antichi, grazie al progresso tecnologico degli ultimi decenni, possono incrementare notevolmente il loro valore. Lo sviluppo di queste nuove tecnologie, di taglio e di lucidatura delle pietre preziose, sono in grado di migliorare la qualità di queste pietre.

La tecnologia del taglio laser, viene utilizzata per mettere in evidenza le caratteristiche dei diamanti incastonati, come nei gioielli di famiglia o quelli che si possono trovare dagli antiquari. Inoltre, la rettifica e la lucidatura con attrezzature all’avanguardia sono in grado di migliorare la loro brillantezza, forma, colore e luminescenza. Anche chi possiede già dei diamanti da investimento, può scegliere di chiedere una rivalutazione del loro valore dopo un accurata riqualificazione.

I diamanti rari, una forma d’investimento a lungo termine sicura.


I diamanti rari o unici, sono una delle altre alternative possibili per un investimento in questo settore. Le persone ricche o famose, sono sempre alla ricerca di questa tipologia di gemme, come investimento o per incastonarle all’interno di una montatura. Proprio per la loro unicità, non sempre è facile riuscire ad aggiudicarsi questo tipo di pietra preziosa.

Possedere questo tipo di pietra preziosa, unica nel suo genere, ci permette anche di fissare un prezzo per la sua vendita al di sopra del suo reale valore. Eventuali precedenti proprietari, o leggende sulle sue origini sono anche delle eventuali caratteristiche che possono incidere positivamente sul suo valore di vendita.

Per iniziare ad investire in diamanti o pietre preziose, non è necessario investire somme da capogiro. Anche chi possiede dei piccoli capitali, può scegliere di convertirli in diamanti e gemme. L’unico punto a sfavore di questa tipologia d’investimento, è che potrebbe impegnare parte delle nostre finanze per un periodo medio/lungo.

Anche se dobbiamo bloccare per mesi, se non anni in alcuni casi, parte del nostro capitale, la quasi nulla volatilità al ribasso dei preziosi ci mette al riparo da eventuali catastrofi. In ogni caso, è sempre farsi affiancare da consulenti dalle comprovate qualifiche, prima di commettere un acquisto errato.